SISTEMI DI ESBOSCO AEREI (artt. 73 e 74 del R.R. 5/2007 e art. 59 della L.R.31/2008

Ufficio competente: Area Agricoltura e Gestione del Territorio
Responsabile: Nominativo: dott. SILVANO FUSARI
  Telefono: 035.4349817
  Fax: 035.4349844
  Email: silvano.fusari@cmlaghi.bg.it
  PEC: cm.laghi_bergamaschi_1@pec.regione.lombardia.it
Termini di conclusione: immediati
Normativa di riferimento: Legge regionale 5.12.2008 n. 31
Regolamento Regionale 20.7.2007 n. 5
Mezzi e modalità di comunicazione esito finale: Consegna dichiarazione effettuata tramite software regionale
Eventuale operatività: Dichiarazione di inizio attività
Modalità di avvio: Proposta
ISTRUTTORIA
Ufficio competente: Area Agricoltura e Gestione del Territorio
ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO FINALE
Ufficio competente: Area Agricoltura e Gestione del Territorio
Responsabile: Nominativo: dott. SILVANO FUSARI
  Telefono: 035.4349817
  Fax: 035.4349844
  Email: silvano.fusari@cmlaghi.bg.it
  PEC: cm.laghi_bergamaschi_1@pec.regione.lombardia.it

L’installazione di sistemi di esbosco aerei (gru a cavo e fili a sbalzo) è subordinata alla presentazione di una denuncia di inizio attività che deve essere trasmessa all’ente competente per territorio ed esperita attraverso una procedura informatizzata effettuata da qualsiasi operatore abilitato. L’installazione di sistemi di esbosco aerei deve essere correlata ad un’istanza di taglio bosco.

La Comunità Montanadei Laghi Bergamaschi effettua questo servizio presso:

- Sede di Lovere, da lunedì a venerdì, dalle ore 10.00, alle ore 12.00;

- Sede operativa di Casazza, mercoledì e venerdì, dalle ore 9.00, alle ore 12.00;

- Sede operativa di Villongo, giovedì, dalle ore 9.00, alle ore 12.00.

DATI AMMINISTRATIVI E TECNICI OGGETTO DI DICHIARAZIONE:

- Codice fiscale e generalità del dichiarante (nominativo, indirizzo, data e luogo di nascita, numero di telefono);

- Codice fiscale e generalità del responsabile dell’impianto (se persona diversa dal dichiarante);

- Date di installazione e di rimozione dell’impianto;

- Assenso dei proprietari dei terreni interessati dall’impianto (in forma cartacea e formato elettronico .pdf);

- Solo per gru a cavo, profilo dell’impianto in scala 1:500 o altra scala adeguata alla lunghezza dell’impianto (in forma cartacea ed in formato elettronico firmato digitalmente da tecnico abilitato – file .pdf.p7m);

- Il dichiarante deve essere in grado di individuare su cartografia digitale (ortofoto, stradario, carta tecnica) la stazione a monte e la stazione a valle dell’impianto.

Una volta confermati i dati, il richiedente potrà firmare elettronicamente l’istanza; in caso contrario, l’operatore stamperà due copie dell’istanza che sottoporrà alla firma del dichiarante, trattenendo una copia che sarà trasmessa all’Ente competente per territorio. L’altra copia verrà invece consegnata al richiedente che la dovrà conservare in bosco per eventuali controlli.

OBBLIGHI:

- I soggetti assentiti all’installazione di gru a cavo e di fili a sbalzo sono tenuti a stipulare una assicurazione per la responsabilità civile valida per il periodo di esercizio dell’impianto;

- Qualora le linee superassero l’altezza di venti metri dal limite del terreno o l’altezza delle chiome degli alberi, è obbligatoria la segnalazione con cavo di guardia munito di palloni, bandiere colorate o segnali luminosi;

- La durata dell’installazione non può essere superiore a 24 mesi. 

Responsabili del procedimento:

Uffici di Lovere:

p.a. COVELLI Giuliano   035.4349821    giuliano.covelli@cmlaghi.bg.it

sig.ra DELVECCHIO Valeria 035.4349820    valeria.delvecchio@cmlaghi.bg.it

geom. VALLI Efrem    035.4349819    efrem.valli@cmlaghi.bg.it

Uffici di Casazza:

p.a. VALETTI Luca   035.810640      luca.valetti@cmlaghi.bg.it

Uffici di Villongo:

sig.ra CITARISTI Nicoletta   035.927031    nicoletta.citaristi@cmlaghi.bg.it

p.a. VALETTI Luca 035.927031    luca.valetti@cmlaghi.bg.it